3 Rimedi naturali contro le Zanzare.... provati sul campo!

Pubblicato : 29/05/2018 18:30:51
Categorie : Erbe della salute

rimedi naturali zanzare

Oggi il caldo inizia a farsi sentire e le zanzare anche!

Motivo per cui ho deciso di elencarti quelli che considero i rimedi naturali più efficaci per sbarazzarsi di questi fastidiosi insetti succhia sangue.

Rimedi che tra l'altro ho testato personalmente sul campo. E ci tengo a precisare che quando parlo di "campo" intendo proprio il senso letterale del termine, dato che di mestiere faccio prima di tutto l'agricoltore e se non prendo provvedimenti, rischio di essere mangiato vivo da queste maledettissime bestiacce!

Scusa i toni, ma come avrai capito le odio da morire! :-) zanzara

Torniamo a noi: i rimedi contro le zanzare! Ecco da amante della natura quale sono, ti esorto ad evitare tutti quei prodotti chimici (ad esempio insetticidi, spirali e zampironi) che possono contenere DEET, sigla che sta per dietiltoluamide.

Se non la conosci ti dico subito che si tratta della sostanza repellente antizanzare più famosa e più utilizzata al Mondo.

E purtroppo, anche se legale, sembra che non sia affatto innocua.

Infatti alcuni studi (1, 2) stanno mettendo in luce i potenziali rischi per l'uomo e in particolare per i bambini piccoli. Si tratta di studi preliminari, che non ci danno ancora l'esatta misura della pericolosità di questa sostanza.

Tuttavia, avendo due bambini piccoli in casa, nel dubbio ho deciso di evitarli e di scegliere una strada più naturale.

I miei rimedi anti zanzare

I rimedi antizanzare di cui ti sto per parlare, ci tengo ancora una volta a sottolinearlo, li ho testati in prima persona! Dunque so per certo che funzionano e te li consiglio senza remore. Inoltre si tratta di rimedi 100% naturali gentili sia con l'uomo, che con la natura.

Ti aiuteranno durante il giorno contro le infami zanzare tigre e soprattutto ti aiuteranno a passare una notte tranquilla, tenendo i fastidiosi ronzii alla larga dalle tue orecchie.

In questo modo non sarai più costretto a svegliarti nel cuore della notte, nel vano tentativo di spiaccicare i maledetti insetti sul muro, col rischio di imbrattare di sangue le pareti, o peggio ancora di beccare in faccia tuo marito, o tua moglie!

Ecco la mia personalissima classifica:

  1. Balsamo di tigre;
  2. Citronella (pianta, o spray);
  3. Olio di neem.

1 - Balsamo di Tigre

Il primo rimedio anti-zanzare di cui ti voglio parlare, è il famoso balsamo di tigre!

Una crema cinese di cui avrai probabilmente già sentito parlare, soprattutto per le sue proprietà antidolorifiche nei confronti di contratture, distorsioni, contusioni, strappi e molti altri problemi sia di natura muscolare, che articolare.

Oltre alle proprietà appena citate, il balsamo di tigre, grazie al suo mix di canfora e oli essenziali, esercita anche un'eccezionale azione repellente sulle zanzare, nonché su moltri altri fastidiosi insetti, come vespe, calabroni, moscerini, mosche, ecc.

E dulcis in fundo è utilissimo anche per lenire le punture delle zanzare! Applicata sulla zona dolorante agisce rapidamente, facendo sparire sia il prurito che il rossore.

Ma, c'è un ma.....

Ti avevo promesso di parlare di rimedi naturali contro el zanzare e non di "roba chimica" !

E purtroppo il balsamo di tigre non si può certo definire un prodotto naturale. Infatti è composto per oltre il 40% da parabeni e siliconi, prodotti derivati dal petrolio, nocivi sia per la pelle dell'uomo che per l'ambiente.

Quella che uso io infatti non è la crema cinese, ma è la crema tigre che produco io che si rifà alla ricetta originale, ma senza contenere parabeni o altre sostanze derivate dal petrolio. Inoltre, rispetto all'originale, la mia crema tigre contiene degli ingredienti naturali aggiuntivi, che la rendono ancora più efficace nel trattare le punture e nell'allontanare le zanzare.

In particolare parlo di piante come:

  • l'aloe vera;
  • la salvia;
  • la lavanda;
  • la calendula.

Tutte erbe che coltivo personalmente e biologicamente a Fermo e che sono così efficaci in quanto contegono oli essenziali e altre sostanze assai sgradite alle nostre "amiche" zanzare.

Inoltre l'aloe ha uno straordinario effetto protettivo sulla pelle, riducendo gli effetti collaterali di eventuali e rarissime punture. Per cui anche se dovessi venire punto, non te ne accorgeresti neache.

In estate, prima di recarmi al lavoro sui campi, la spalmo sempre sulle parti del corpo maggiormente scoperte, come polpacci, braccia e fronte e ti posso assicurare che ha sempre fatto il suo dovere.

Se ti interessa provare, la mia crema tigre la trovi qui:

crema balsamo tigre

2 - Citronella

pianta anti zanzare citronellaLa citronella (nome botanico: Cymbopogon Nardus) è senza ombra di dubbio la pianta anti-zanzare più famosa al Mondo.

Si tratta di una pianta perenne sempreverde di origine Asiatica, appartenente alla famiglia delle Graminaceae, caratterizzata da un portamento cespuglioso e da foglie nastriformi.

Le foglie sprigionano un piacevolissimo aroma di limone, motivo per cui la pianta è stata ribattezzata con il nome di lemongrass (erba limona).

Ed è proprio il suo aroma di limone che la rende poco appetibile alle zanzare.

Infatti la citronella contiene oli essenziali (quali geraniolo, citronellolo, borneolo, metil-eugenolo e altri) con proprietà repellenti nei confronti delle zanzare, olii che vengono estratti dall'industria cosmetica e farmaceutica per produrre creme, profumi e soprattutto prodotti anti-zanzara.

L'olio essenziale di citronella lo trovi in erboristeria, occhio però a non confonderlo con le essenze (che sono di origine chimica).

Come usare l'olio essenziale di citronella

Per scacciare le zanzare l'olio essenziale di citronella può essere diffuso nell'ambiente attraverso appositi diffusori elettrici.

Ti basterà riempire il diffusore con dell'acqua, aggiungere qualche goccia di olio essenziale (ne bastano 2-3) e azionare il dispositivo che inizierà a vaporizzare nell'aria l'essenza profumata, allontanando così le zanzare.

Ci sono delle alternative più pratiche?

Si, in commercio esistono numerosi prodotti anti-zanzare a base di citronella, come creme o comodi spray.

Il problema della maggior parte dei prodotti ache si trovano in giro è che oltre alla citronella ci trovi dentro anche altre sostanze chimiche, come il DEET (citato poco fa), o i sali di alluminio tossici sia per l'uomo, che per l'ambiente.

Se cerchi un'alternativa naturale ai classici insetticidi chimici, noi di Erbe di Mauro produciamo uno spray naturale con Aloe vera e citronella.

Il vantaggio è che oltre all'effetto repellente della citronella, avrai dalla tua anche le proprietà protettive ed antinfiammatorie del gel di Aloe.

Se ti interessa puoi acquistarlo qui:

spray anti zanzare aloe vera e citronella

E' possibile coltivare la citronella?

La pianta già da sola ha degli effetti repellenti sulle zanzare e si può tenere in casa o in giardino per evitare di essere punti. La citronella si può coltivare benissimo in vaso, l'importante è che ti ricordi di portarla al riparo in casa durante l'inverno, perché non sopporta assolutamente il freddo.

In genere i semi e le piantine di contronella si possono acquistare sui vivai.

In alternativa, se non la trovi da nessuna parte, puoi piantare dei gerani, o del basilico.

Anche loro contengono oli essenziali con proprietà repellenti simili a quelli della citronella.

3 - Olio di Neem

albero di neemL'ultimo rimedio scaccia zanzare di cui voglio parlarti e che ho testato personalmente è l'olio di Neem.

L'olio di neem è un olio vegetale ricavato dalla spremitura a freddo dei semi dell'Azadirachta indica, un'imponente pianta nativa dell'India e del sud-Est asiatico.

Ogni parte di questa pianta, e in particolare i semi, presenta un'alta percentuale di azadiractina, una sostanza con proprietà antiparassitaria, antimicrobica, antifungina e insetticida.

Per tale motivo l'olio di neem è estremamente efficace nella lotta naturale a numerosi insetti, tra cui le zanzare (incluse le larve), mosche, moscerini, formiche, cimici, pulci, zecche, pidocchi, acari e molti altri ancora.

Inoltre, essendo ricco di acidi grassi essenziali e di sostanze antiossidanti (come la vitamina E), l'olio di Neem fa molto bene alla pelle, la nutre, la idrata e ha un effetto antinfimmatorio molto utile sia per lenire le punture d'insetti, che per trattare altre problematiche della cute, come dermatite, orticaria, psoriasi, ecc.

Utile per gli animali

Dato che ha un effetto repellente anche su zecche e pidocchi, l'olio di neem può essere tranquillamente utilizzato anche per eliminare i parassiti che infestano i nostri amici a quattro zampe.

Per prenderti cura del tuo orto

E' molto utile in agricoltura biologica, per trattare e prevenire numerose malattie delle piante, sia di natura fungina, che dovuti all'infestazione di parassiti di vario genere. Si tratta di un prodotto 100% naturale ed è innocuo per l'uomo e per la natura.

Come usare l'olio di Neem

Ti avviso: l'olio di neem ha un odore sgradevole! Per cui non ti consiglio di utilizzarlo puro, anche perché non è necessario e sarebbe uno spreco. Va invece diluito in acqua, oppure in un olio vegetale, o su altre creme. Ecco come:

  • Diluizione in acqua: in questo caso l'olio di neem va miscelato in acqua tiepida, in un rapporto di 5-6 gocce per litro d'acqua, aggiungendo anche qualche scaglia di sapone di Marsiglia, per rendere la soluzione emulsionabile in acqua. Volendo a questa miscela puoi aggiungere anche altri oli essenziali, che ne migliorano l'odore e ne potenziano le capacità repellenti (ad esempio l'olio essenziale di di citronella, di geranio, o di eucalipto). Questo liquido andrà poi irrorato sulla pelle tramite uno spruzzino. Lo stesso liquido si può usare per irrorare le piante e il pelo del cane.
  • Diluizione su creme: aggiungi qualche goccia di olio di Neem ad una crema da spalmare sulle parti del corpo che ti interessa difendere dalle zanzare.
  • Diluizione in oli vegetali: infine può l'olio di neem si presta bene ad essere diluito in altri oli vegetali. A tal proposito il più utilizzato come olio vettore è l'olio di mandorle dolci, ma si possono usare qualsiasi altro olio vegetale, oppure un oleolito come quello alla calendula. Anche in questo caso puoi potenziarne l'effetto aggiugendo degli oli essenziali.

Personalmente trovo che la diluizione in oli vegetali sia la più efficace, ma è anche vero che non tutti la gradiscono, perché per l'appunto unge la pelle e può sporcare i vestiti.

Utilizzo puro dell'olio di Neem

E' utile l'utilizzo puro per uccidere le larve delle zanzare che proliferano in ristagni d'acqua. In questo caso basta aggiungere 1-2 gocce di olio di neem nei sottovasi, o in altre zone dove si presenta un ristagno d'acqua, per ridurre sensibilmente la riproduzione delle fastidiose bestiacce.

Dove comprare l'olio di Neem

Se cerchi un prodotto non raffinato, biologico e di assoluta qualità, non posso che consigliarti l'olio di Neem grezzo e biologico di Erbe di Mauro.

Si tratta di un prodotto purissimo, che non ha subito alterazioni di alcun tipo, ricavato dalla prima spremitura a freddo dei semi di Neem.

Lo puoi acquistare qui:

olio di neem puro

Altri rimedi naturali per eliminare le zanzare

  • Zanzariera: un rimedio intramontabile! :)
  • Racchette elettriche antizanzara: un modo come un altro per passare il tempo libero;
  • Aceto e fette di limone: leggendo sul web ho visto che per allontanare le zanzare, alcuni consigliano di mettere su un piatto dell’aceto con dentro qualche fetta di limone fresco. A quanto pare l'odore intenso sembra sia efficace nel tenerle lontane. Francamente non ho mai provato, magari funziona!
  • Bottiglia antizanzare: una trappola ingegnosa per attirare e uccidere le zanzare. Anche questa ammetto di non averla mai provata... chissà se è efficace. Se vuoi testarlo su questa pagina ti spiega come fare.

Prodotti correlati:

crema balsamo tigre spray anti zanzare aloe vera e citronellaolio di neem puro

NB: Tutte le informazioni pubblicate su questo sito hanno carattere divulgativo e non devono essere considerate come consulenze, o prescrizioni mediche, o di altra natura.
mauro erbedimauroMauro Vallesi, agricoltore

Affascinato dalle molte proprietà benefiche e curative di queste piante e dopo averle utilizzate a lungo, oggi, con l’aiuto della mia famiglia, coltivo con passione Aloe Arborescens, Aloe Vera e molte altre piante aromatiche e officinali. La mia filosofia è semplice, è quella di offrire un’altissima qualità delle materie prime e utilizzare lavorazioni esclusivamente artigianali per produrre i miei prodotti. Regole apparentemente semplici, che servono ad ottenere il massimo dalle mie piante e dai miei prodotti.