Foglie fresche di Assenzio - Artemisia Absinthium

coltivato in ambiente sano prodotto 100% naturale, senza conservanti fatto a mano coltivato con amore coltivato dalla nostra azienda 100% vegan

Artemisia absinthium (Assenzio), foglie fresche raccolte fresche e spedite in giornata

  • Prodotto della nostra terra!
  • Peso: 400 g / 800 g / 1,2 kg / 2 kg / 4 kg / 8 kg
  • Ideali per la realizzazione di preparati agricoli, erboristici e alcolici
  • Piante coltivate biologicamente in ambiente sano
[Scopri di più]

7,21 € IVA incl.


Spedizione GRATUITA per ordini in Italia di almeno 34€

Questo prodotto non è disponibile

Guadagni: 116 PuntiNatura

Artemisia absinthium (Assenzio)

Il nome botanico è Artemisia absinthium, ma quasi tutti la conosciamo con il nome di assenzio (o più precisamente Assenzio maggiore), pianta da cui si ricava il ben noto distillato ad alta gradazione alcolica ,molto amara e dall'inconfondibile aroma di anice.

Si tratta di una piccola pianta erbacea perenne, appartenente alla famiglia delle Asteraceae. Il fogliame è di colore grigio verde, dall’aspetto delicato, finemente inciso. In estate all’apice dei fusti sbocciano piccoli fiori gialli, riuniti in infiorescenze. Il fogliame è ricoperto da una sottile peluria, che ne rende il colore particolare; i peletti sono così sottili e delicati che non si avvertono al tatto. Le foglie di Artemisia sono molto aromatiche, e hanno un forte sapore amaro.

Utilizzi delle foglie in agricoltura

Le foglie di Assenzio possono essere utilizzate in agricoltura biologica per contrastare alcuni ospiti sgraditi del nostro orto/giardino. Il macerato di assenzio è particolarmente efficace per combattere formiche, afidi, lumache e cavolaie.

Per preparare il macerato servono 300 g di foglie di assenzio, per 10 litro d'acqua (meglio se piovana, così evitiamo il cloro). Le foglie vanno lasciare in acqua fredda, all'interno di un recipiente di plastica, o di vetro (comunque non di metallo), per circa 7 giorni. Il recipiente con il macerato va tenuto al sole. Dopo di che si filtra il composto e lo si imbottiglia, tenendo il prodotto in un luogo asciutto, al riparo dalla luce del sole. Questo macerato dura all'incirca un anno.

Come utilizzarlo?

Va utilizzato non diluito, versandolo direttamente sul terreno per allontanare formiche, afidi, lumache e cavolaie.

Utilizzi medicinali

L'assenzio contiene tujone, una sostanza tossica, per cui evitate il "fai da te" e fatevi seguire da un bravo medico, da un erborista, o da un naturopata.

In passato l'infuso di foglie di assenzio veniva utilizzato come vermifugo (cioè per scacciare i parassiti intestinali), per migliorare la digestione, in caso di gastrite e mal di stomaco, per eliminare i gas intestinali e per stimolare l'appetito.

Effetti collaterali del consumo di Assenzio

Importanti effetti collaterali della pianta sono nausea, vomito, diarrea, crampi addominali, mal di testa vertigini e crisi convulsive (causate soprattutto dal tujone contenuto nella pianta, una sostanza dotata di attività convulsivante, oltre che di una certa tossicità).


La spedizione avviene ogni lunedì, martedì e mercoledì, consegna mediamente in 24-48 ore.