Olio di Neem per la cura delle piante. Ecco perché funziona

Pubblicato : 02/08/2019 18:03:06
Categorie : Erbe della salute

olio di neem cura piante

Oggi voglio parlarti dell'olio di Neem, un antiparassitario naturale con caratteristiche uniche che lo contraddistinguono da qualsiasi altro prodotto chimico, o naturale, oggi in commercio.

L'olio di Neem può essere impiegato per tantissimi scopi diversi, ma dato che le cose da dire sono tante,  ho deciso di dedicare questo articolo esclusivamente al suo utilizzo in ambito agricolo.

L'olio di Neem contro insetti e parassiti

Mettersi alla ricerca di insetticidi naturali, sicuri, non tossici per l'ambiente e per l'uomo, che funzionano veramente, può diventare un impresa davvero ardua.

La maggior parte di questi rimedi ha un'efficacia limitata, per cui molte persone perdono la pazienza e ritornano all'utilizzo dei prodotti chimici.

Per fortuna però esiste l'olio di Neem!

L'olio di Neem è un antiparassitario naturale la cui efficacia è paragonabile, se non superiore, a quella di molti insetticidi chimici.

Che cos'è l'olio di Neem?

pianta di neemSi tratta di un olio vegetale estratto dai semi dell'Azadirachta indica, pianta nativa dell'India e del Sud-est Asiatico.

Quest'olio ha un odore sgradevole, per cui non si usa in cucina, tuttavia si tratta di un prodotto innocuo per l'uomo, per gli animali e per l'ambiente in generale ed è perfetto per chi intende perseguire un tipo di agricoltura biologica e biodinamica.

Cosa lo rende tanto speciale?

Il motivo per cui l'olio di Neem è efficace nella lotta a parassiti, insetti, pulci, zecche e compagnia bella, è per la presenza di un insieme di sostanze chiamate limonoidi di cui il principio attivo più importante è l'Azadirachtina A.

Queste sostanze agiscono bloccando lo sviluppo degli insetti negli stadi giovanili.

In particolare l'Azadirachtina A interferisce con il sistema ormonale degli insetti, provocando un effetto chitino inibitore basato sul blocco dell’ecdisone.

Ciò provoca in molte specie d’insetti alterazioni della muta. Queste non permettono alla larva o al neanide di formare la cuticola esterna.

Proprio per questo motivo l'olio di neem è efficace soprattutto sugli esemplari giovani, all’inizio del loro ciclo di vita.

Tuttavia l'olio di Neem risulta efficace anche sugli insetti e i parassiti adulti, dato che agisce anche come repellente e fagodeterrente. In sostanza, attraverso un meccanismo naturale, se applicata sulla pianta, l'olio di Neem limita fortemente l’attrazione per gli insetti.

La sua azione avviene sia per ingestione e per contatto ed ha un'elevata capacità sistemica sulle piante, ossia resta presente nel sistema linfatico e quindi esplica la sua azione nel tempo (da 5 a 7 giorni).

In alcune specie d’insetti, inoltre, riduce la fecondità delle femmine adulte e quindi rallenta il ciclo di riproduzione.

Infine l'olio di Neem gode anche di proprietà antimicrobiche ed antifungine, per cui è efficace anche sull'oidio, malattia delle piante provocata da un fungo, comunemente conosciuta come “mal bianco”.

Ora hai capito perché è così efficace? :)

Contro quali parassiti è efficace?

Sono davvero tanti gli insetti e i parassiti delle piante da orto, da frutto, o da giardino, su cui l'olio di Neem è efficace. Questa efficace risulta superiore se utilizzato contro parassiti allo stato larvale, ma rimane comunque utile anche sui parassiti adulti, dato che esplicherà sempre la sua azione repellente.

Questi sono i principali parassiti che su cui l'olio di Neem risulta efficace:

  • Afidi neri;
  • Mosca bianca;
  • Cocciniglie;
  • Ditteri;
  • Lepidotteri;
  • Imenotteri;
  • Ortotteri;
  • Nematodi;
  • Tripidi come la frankiniella occidentalis;
  • Coleotteri come la dorifera della patata e l'altica della bietola;
  • Cavallette.

E' inoltre un ottimo repellente per zanzare, pulci e zecche e in caso di puntura di uno di questi insetti, può essere applicato sulla pelle per sfruttare la sua azione antinfiammatoria. Basta saper resistere al suo sgradevolissomo odore.

Se usato a basse concentrazioni (tra poco ti spiegherò come) è invece del tutto innoquo sulle api! Quindi puoi stare tranquillo, l'olio di Neem non ucciderà le nostre amiche produttrici di miele!

Come usare l'olio di Neem sulle piante

afidi parassiti pianteSulle piante l'olio di Neem non si utilizza mai puro!

Va invece diluito con dell'acqua, ma trattandosi di un olio, non è un operazione semplicissima. Infatti gli oli non si possono sciogliere in acqua, per cui sarà necessario aggiungere un emulsionante.

Su alcuni forum e riviste sento dire che bisogna usare il sapone per i piatti. Trattandosi di una roba chimica, te lo sconsiglio vivamente!

Ti consiglio invece di utilizzare del comunissimo sapone di marsiglia. Il sapone di marsiglia ha la capacità di rendere l'olio di Neem idrosolubile, favorendo inoltre l’adesione della soluzione nebulizzata sulle piante e quindi migliorandone l'’effetto.

Il corretto dosaggio dipende dall’uso che se ne vuole fare: quale insetto si vuole colpire, se si tratta a scopo preventivo oppure per risolvere un’infestazione in corso. In media 6-7 gocce di olio di Neem bastano per 1 l di acqua. In ogni caso non si deve andare oltre al 2% di diluizione. Per diluirlo al meglio bisogna impiegare acqua tiepida, in cui si scioglie meglio, e ricordarsi di aggiungere qualche scaglia di sapone di marsiglia.

Il liquido così ottenuto potrà essere nebulizzato tramite un pratico spruzzino direttamente sulle foglie e sulle altre parti della pianta infestata da parassiti, inoltre potrai spruzzarlo sulla terra per favorirne l'assorbimento da parte delle radici.

E' un operazione da non fare mai in pieno giorno, ma sempre la sera, possibilmente dopo il tramonto. Il prodotto non deve mai essere utilizzato di giorno, in quanto l’olio di Neem è molto sensibile al calore e, se esposto ai raggi diretti del sole, può perdere buona parte delle sue proprietà, non risultando quindi efficace.

Questa operazione va ripetuta per almeno tre o quattro sere consecutive prima di poter vedere i primi risultati. Infine ricordati che prima di ogni applicazione ricordati sempre di scuotere bene il liquido, così da favorire l'emulsione dell'olio di neem con l'acqua.

Dove comprare l'olio di Neem

Come ho detto ad inizio articolo, l'olio di Neem è ricavato da una pianta asiatica, per cui non troverai in commercio prodotti di origine italiana.

Dato che parliamo di un prodotto d'importazione, dovrai sempre assicurarti che si tratti di un prodotto puro e biologico.

Al fine di garantire al cliente finale il massimo dei risultati, ci impegnamo ogni giorno affinché tutti i nostri prodotti rispettino questi standard qualitativi, in linea con i prodotti che produciamo in loco nelle nostre campagne.

E posso assicurarti che l'olio di Neem che abbiamo scelto per te, è senza dubbio uno dei migliori presenti sul mercato, 100% puro e biologico.

Se intendi acquistarlo lo puoi ordinare da qui: Olio di Neem, 100 ml

I nostri prodotti:

olio di neem puro

NB: Tutte le informazioni pubblicate su questo sito hanno carattere divulgativo e non devono essere considerate come consulenze, o prescrizioni mediche, o di altra natura.
mauro erbedimauro

Mauro Vallesi, agricoltore

Affascinato dalle molte proprietà benefiche e curative di queste piante e dopo averle utilizzate a lungo, oggi, con l’aiuto della mia famiglia, coltivo con passione Aloe Arborescens, Aloe Vera e molte altre piante aromatiche e officinali. La mia filosofia è semplice, è quella di offrire un’altissima qualità delle materie prime e utilizzare lavorazioni esclusivamente artigianali per produrre i miei prodotti. Regole apparentemente semplici, che servono ad ottenere il massimo dalle mie piante e dai miei prodotti.