Rimedi naturali contro la caduta dei Capelli

Pubblicato : 14/02/2019 11:59:06
Categorie : Erbe della salute

rimedi naturali caduta capelli

Capelli sottili, fragili, diradati e che tendono a cadere?

Bene, oggi ti rivelerò alcuni rimedi naturali davvero efficaci, che ti aiuteranno a rimpolpare il bulbo pilifero e a fortificare la tua chioma, frenando così la caduta dei capelli.

Perché i capelli cadono?

La caduta dei capelli è un processo fisiologico del tutto normale.

Infatti il ciclo vitale del capello prevede l'alternanza di tre fasi, una di crescita, una di riposo, ed una di caduta e la durata di questo ciclo può variare dai 2 ai 6 anni.

In alcuni casi però la caduta può essere eccessiva, con perdite davvero troppo evidenti. Le cause possono essere diverse. Ad esempio:

  • Cambi di stagione: durante l'autunno e la primavera è normale perdere più capelli del solito;
  • Uso di shampoo e prodotti chimici troppo aggressivi;
  • L'assunzione di certi farmaci (in particolare chemioterapici);
  • Menopausa;
  • Patologie (anemia, disfunzioni della tiroide, ecc.);
  • Situazioni di forte stress.

Prima di vedere i prodotti naturali vorrei darti un paio di consigli.

Fai attenzione ai prodotti che usi

Il primo consiglio che ti do è di utilizzare prodotti il più possibile naturali. E' quindi importante è imparare a leggere l’etichetta. Ovvero la lista degli ingredienti, comunemente denominata INCI (International nomenclature of cosmetic ingredients).

Ci sono sostanze che dovremmo imparare ad evitare, anche se per legge sono ammesse, queste fanno tutt'altro che bene ai nostri capelli.

Qui di seguito ecco una lista dei peggiori ingredienti che potresti trovare nel tuo shampoo tra tensoattivi, conservanti, siliconi e coloranti vari:

  • Ammonium lauryl sulfate;
  • Diethanolamine (Dea);
  • Dimethicone;
  • Formaldehyde;
  • Lanolin;
  • Mineral oil;
  • Parabens (methylparaben, propylparaben, per esempo);
  • Petroleum;
  • Polyethelyne glycol (anche chiamato PEG/polyethelyne, o polyoxyethelyne);
  • Propylene glycol;
  • Sodium chloride;
  • Sodium laureth sulfate;
  • Sodium lauryl sulfate (Sls);
  • Synthetic colors (spesso FD&C o D&C seguito da un colore e un numero);
  • Synthetic fragrance o parfum;
  • Triethanolamine (Tea).

Se cerchi uno shampoo il più possibile naturale, a basso schiumaggio, puoi provare il nostro Shampoo all'Aloe Vera.

shampoo aloe

L'importanza dell'alimentazione

Un altro fattore che, purtroppo, viene ancora preso poco in considerazione è l'alimentazione.

Bisogna considerare che il capello viene nutrito dal sangue e il sangue, oltre all'ossigeno, trasporta i nutrienti (proteine, vitamine, sali minerali, ecc.) che assimiliamo attraverso il consumo di cibo.

Per questo motivo una carenza nutrizionale può portare, come prima conseguenza, proprio a una maggiore fragilità del capello.

A volte la carenza di sali minerali e vitamine, non dipende da una scarsa alimentazione, ma da un'intolleranza ad alcuni cibi che introduciamo quotidianamente e che hanno la caratteristica di infiammare l'intestino, riducendo la capacità di quest'ultimo di assimilare correttamente i nutrienti.

Tutto ciò fa si che, pur mangiando bene, continuiamo ad avere carenze di vitamine, ferro, magnesio. ecc..

In particolare, uno dei più comuni alimenti a cui più o meno tutti siamo intolleranti, è il latte animale.

Il consumo quotidiano di latte e dei suoi derivati (quindi anche formaggi, mozzarella, yogurt, gelati, dolci cremosi, ecc.) a causa della presenza di caseina, una proteina indigesta per l'essere umano, può portare a infiammazioni intestinali, disbiosi, anemia e carenze nutrizionali importanti.

Bisogna inoltre considerare la componente ormonale presente nel latte. Gli ormoni dell'animale possono entrare in conflitto con gli ormoni umani, creando uno squilibrio ormonale, che a sua volta può essere tra le possibili cause della caduta dei capelli, ma anche di altre patologie.

I test per le intolleranze lasciano il tempo che trovano, quello che ti consiglio vivamente di fare, è di provare a fare a meno di latte e derivati per un certo periodo, per capire se la situazione migliora o meno.

A volte è incredibile quali benefici si possono ottenere, semplicemente eliminando dalla dieta un determinato cibo per noi nocivo.

I rimedi naturali

Per rinforzare i capelli in natura esistono numerosi soluzioni valide. Qui di seguito ne citerò solamente tre, quelle che personalmente considero le migliori.

Iniziamo.

1. Aloe

L'Aloe è una pianta succulenta dalle foglie carnose, ricche di un gel vischioso e trasparente. Esistono numerose varietà di Aloe, in questo caso mi riferisco alle varietà più comuni, ovvero l'Aloe Vera e l'Aloe Arborescens.

Per rinforzare il capello l'uso che puoi fare di questa pianta è duplice:

1. Uso esterno

In questo caso si usa il succo puro, o un prodotto a base di Aloe (tra poco ne vedremo alcuni), direttamente sul cuoio capelluto.

Il succo di Aloe contiene degli enzimi proteolitici che aiutano a guarire e riparare le cellule danneggiate nel cuoio capelluto. Ciò migliora la salute dei follicoli e indirettamente stimola una sana e rapida ricrescita dei capelli.

Inoltre grazie, alle proprietà antinfiammatorie dell’acemannano, l'Aloe va ad alleviare possibili irritazioni della radice del cuoio capelluto.

Due prodotti che ti consiglio

Per contrastare la caduta dei capelli, ci sono due prodotti in particolare che ti consiglio di provare.

1. Lozione anti-caduta all'Aloe Vera

La nostra lozione anti-caduta è un prodotto naturale, specifico per contrastare la caduta dei capelli, a base di Aloe Vera e con l'aggiunta di altre sostanze naturali, quali: l'estratto di ortica, di tè verde, di bardana, il pantenolo, la vitamina B6 e gli oli essenziali di rosmarino e di cannella.

E' un prodotto anche abbastanza costoso (13,50 € per 50 ml), ma è davvero il TOP se desideri rinforzare in profondità il cuoio capelluto, frenando la caduta e stimolando la ricrescita.

lozione anti caduta capelli aloe

2. Succo puro di Aloe

Se cerchi un prodotto più economico (11 € per 100 ml), ma comunque valido e naturale, non posso che raccomandarti il succo puro di Aloe.

Senza il supporto degli estratti delle altre piante, non ha la stessa efficacia della lozione anti-caduta di cui ti ho accennato poco fa, ma il succo di Aloe, anche utilizzato puro, da solo, resta comunque uno dei migliori prodotti in circolazione per rinforzare il capello.

ristrutturante capelli aloe

2. Uso interno

Il succo di Aloe agisce dall'interno del nostro corpo depurandolo in profondità, ed eliminando quindi tutte quelle tossine che direttamente o indirettamente, stressano e danneggiano il cuoio capelluto.

Contiene inoltre numerosi antiossidanti che rallentano il processo degenerativo di invecchiamento, causato dai radicali liberi.

Infine, essendo ricca di sostanze nutritive quali sali minerali, vitamine, aminoacidi, polifenoli, ecc., contribuisce ad integrare alcune delle nostre mancanze nutrizionali.

Di fatto non è un caso che il succo di Aloe sia il rimedio più efficace per bloccare la caduta dei capelli nei pazienti oncologici, che stanno facendo chemioterapia. E allo stesso modo è utile per trattare tutte quelle situazioni di perdite di capelli causate da patologie, cambi di stagione o semplicemente per via del troppo stress.

Quale Aloe scegliere?

La varietà con la più alta concentrazione di principi attivi è senza dubbio l'Aloe Arborescens.

Il succo va preparato seguendo la famosa ricetta di Padre Romano Zago. La ricetta prevede che vengano frullate insieme 350g di foglie intere di Aloe Arborescens, private solo delle spine, con 500g di miele e 3-4 cucchiai di distillato (qui spiego come si prepara a casa).

Se non hai la possibilità di realizzare da solo questa ricetta, possiamo farla noi per te: Clicca qui per ordinare

ricetta originale padre zago

Come si assume

Il succo di Aloe, così preparato, va assunto tutti i giorni, tre cucchiai al giorno a stomaco vuoto, 20-30 minuti prima dei pasti.

Controindicazioni

Purtroppo non tutti possono assumere il succo di Aloe. Per uso esterno non ci sono problemi, ma per uso interno a volte è meglio evitare del tutto l'Aloe, o assumere una versione senza buccia.

Questi sono i casi in cui il succo di Aloe è sconsigliato:

  • Donne in allattamento e gravidanza;
  • Persone che hanno effettuato un trapianto di organi;
  • Persone che assumono anti-coagulanti;
  • Persone affette da morbo di Crohn, diverticolite e colite ulcerosa (vanno bene invece i succhi senza aloina);
  • Persone con problemi di alcolismo, in quanto contiene alcol (in tal caso vedi i nostri succhi senza alcol).

2. Spirulina

La spirulina è una microalga verde-azzurra, estremamente ricca di vitamine e di sali minerali importantissimi per ricostruire la struttura stessa di cui sono fatti i capelli, ma anche per la salute delle unghie, delle ossa e della pelle.

Contiene oltre il 60% di proteine vegetali e tutti gli amminoacidi essenziali, di cui il nostro corpo ha sempre bisogno per sintetizzare la cheratina, sostanza che rende forti e robusti sia i capelli, che le unghie.

La spirulina è inoltre ricca di vitamina A, che ha un effetto benefico sul funzionamento delle ghiandole sebacee, e di vitamina E, fondamentale per la sua azione antiossidante, oltre che per donare elasticità e morbidezza ai tessuti.

Contiene anche tutte le vitamine del gruppo B, che agiscono stimolando stimolano il metabolismo della cute, apportando ossigeno e rendendo i bulbi e i capelli più forti e resistenti. Nella spirulina troviamo anche tracce di vitamina D, vitamina K e numerosi sali minerali come calcio, magnesio, ferro, potassio, zinco, manganese, rame e selenio.

La presenza di questi nutrienti preziosi e combinati alla facilità di assimilazione, consentono di agire frenando l'azione dei radicali liberi, e quindi rallentando il graduale e naturale processo di invecchiamento, la caduta dei capelli e perfino la comparsa dei capelli bianchi.

Come si assume

In commercio la Spirulina si trova come polvere, o compresse.

Dato il gusto tipico di alga, che la maggior parte delle persone non tollera, è preferibile assumere le compresse, senz'altro più facili da ingerire.

Sono consigliate dai 4 agli 8 grammi al giorno di Spirulina, con assunzioni frazionate durante la giornata. La dose massima è consigliata a chi pratica molto sport.

Dove acquistare la Spirulina

Sul nostro sito puoi acquistare l'alga spirulina in compresse. Il prodotto è certificato di origine biologica, il costo è di 14,90 € per 125 g (in tutto 250 compresse).

spirulina

3. Equiseto

L’equiseto (Equisetum Arvense) anche conosciuta come coda cavallina, è una pianta estremamente ricca di silicio organico e di altri sali minerali quali il potassio, il calcio, il magnesio, oltre a numerose vitamine, flavonoidi e saponine.

Per questa sua ricchezza di nutrienti è considerato un ottimo rimineralizzante, utile per rafforzare e stimolare la crescita di ossa, unghie e capelli.

Inoltre svolge un’azione astringente sui vasi sanguigni che contraggono i follicoli piliferi contrastandone la caduta.

Ma le proprietà dell'equiseto non finiscono qui. Si usa anche in caso di:

  • Anemia;
  • Osteoporosi, osteopenia, fratture e lesioni ossee;
  • Malattie dei reni e della vescica;
  • Ritenzione idrica, gambe gonfie, sovrappeso e idropisia;
  • Ipertensione;
  • Emorragie interne ed esterne;
  • Gengive sanguinanti;
  • Gotta e artrosi;
  • Sudorazione dei piedi.

Per maggiori informazioni puoi leggere questo articolo di approfondimento.

Come si assume

L'equiseto si può assumere come polvere da aggiungere alle pietanze, oppure come decotto.

Come si prepara il decotto: Si versa un cucchiaino di equiseto essiccato in una tazza d'acqua (circa 250 ml), si versa in un pentolino, si porta l'acqua ad ebollizione e si fa bollire per per 15-20 minuti.

Dopo di che si filtra e si beve caldo, o tiepido.

Il decotto si può usare anche esternamente per risciacquare i capelli. Oltre a rafforzare il cuoio capelluto, è indicato per il trattamento della forfora.

Controindicazioni

La tisana e gli estratti di equiseto (ad uso interno) sono controindicati in gravidanza e durante l’allattamento, inoltre se ne sconsiglia l’utilizzo in caso di somministrazione di farmaci diuretici e chi ha ipersensibilità accertata verso uno o più principi attivi presenti nella pianta.

Dove acquistare l'Equiseto

La nostra azienda agricola coltiva da anni questa preziosa pianta officinale, in piena campagna e senza usare trattamenti di alcun tipo. Puoi acquistare il nostro equiseto direttamente dal nostro sito-web, il costo è di 7 €, per 80 g di Equiseto.

tisana di equiseto equiseto in polvere

NB: Tutte le informazioni pubblicate su questo sito hanno carattere divulgativo e non devono essere considerate come consulenze, o prescrizioni mediche, o di altra natura.
mauro erbedimauroMauro Vallesi, agricoltore

Affascinato dalle molte proprietà benefiche e curative di queste piante e dopo averle utilizzate a lungo, oggi, con l’aiuto della mia famiglia, coltivo con passione Aloe Arborescens, Aloe Vera e molte altre piante aromatiche e officinali. La mia filosofia è semplice, è quella di offrire un’altissima qualità delle materie prime e utilizzare lavorazioni esclusivamente artigianali per produrre i miei prodotti. Regole apparentemente semplici, che servono ad ottenere il massimo dalle mie piante e dai miei prodotti.