Aglio Nero di Voghiera, fresco, fermentato, 50g

coltivato in ambiente sano prodotto 100% naturale, senza conservanti biologico 100% vegan

L'aglio nero di Voghiera è una squisitezza per il palato e un tocca sana per l'organismo. Ha un gusto molto diverso dal comune aglio bianco, dolce e con un retrogusto di liquirizia. Nella medicina tradizionale coreana, dove l'aglio nero viene consumato da tempo, è noto per la sua azione antiossidante.

  • Prodotto in Italia a Voghiera (FE)
  • Aglio Nero fermentato di Voghiera a spicchi
  • Peso totale: 50 gr
[Scopri di più]

9,79 € IVA incl.


Spedizione GRATUITA per ordini in Italia di almeno 34€

Guadagni: 9 PuntiNatura

Spesso acquistati insieme:

Bacche di Goji tibetane + Mirtilli rossi, Cranberry + Semi di Chia Aggiungi tutti al carrello
Bacche di Goji tibetane 13,79 € Aggiungi
Mirtilli rossi, Cranberry 5,79 € Aggiungi
Semi di Chia 3,70 € Aggiungi

Descrizione

L'aglio nero non è altro che il comune aglio bianco, lasciato però fermentare per 30 giorni in un ambiente con temperatura e umidità costanti e controllati. Dopo questo periodo di tempo l'aglio viene lasciato ossidare per altri 45 giorni circa.

Questo processo di fermentazione + ossidazione produce un aglio completamente diverso dall'originale, come colore, sapore, odore e valori nutrizionali.

Il colore è nero, è quasi inodore ed è morbido al tatto. Il vantaggio più grande dell'aglio nero è il gusto, leggermente dolce con un retrogusto che ricorda la liquirizia.

Infine è a prova di bacio, ovvero non fa puzzare l'alito. Per quanto riguarda le proprietà l'aglio nero è povero di allicina, cosa che da una parte ne migliora la digeribilità, dall'altra ne riduce l'effetto antibatterico. Ma la parte più interessante di questo prodotto è la sua elevatissima concentrazione di antiossidanti: circa il doppio rispetto l'aglio bianco.

In medicina tradizionale coreana, dove le proprietà dell'aglio fermentato sono note da secoli, l'aglio nero viene consigliato in caso di stanchezza e affaticamento cronico, in particolare agli anziani e agli studiosi. Per la sua ricchezza di antiossidanti è utilissimo per contrastare l'invecchiamento cellulare e l'insorgere di patologie croniche degenerative.

Inoltre conserva molte delle proprietà originali dell'aglio bianco (ipotensivo, ipoglicemico, ipocolesterolemizzante, ecc.).

Consigli d'uso

Per godere appieno delle sue proprietà salutari l'aglio nero andrebbe consumato crudo. Niente paura il sentore di aglio è lievissimo, mentre si distingue bene la nota zuccherina dovuta proprio alla lunga fermentazione.

L'utilizzo è semplicissimo.

Basta pelare lo spicchio (la pelle viene via con grande facilità) e sminuzzarlo o anche solo schiacciarlo con la lama del coltello usata di piatto: infatti, con la fermentazione avrà perso ogni fibrosità diventando morbidissimo, quasi cremoso.

Se vuoi cuocerlo in padella fai attenzione a mantenere la fiamma bassa: in questo modo, si scioglierà nel fondo, proprio come accade alle acciughe, senza assumere il retrogusto amarognolo dell'aglio bruciato.

Avvertenze

L'aglio nero si conserva esattamente come il comune aglio, in un luogo fresco e asciutto, lontano dalla luce diretta del sole. Non va posto in frigorifero.
Per maggiori informazioni leggi: Aglio nero: proprietà e utilizzi


La spedizione avviene ogni lunedì, martedì e mercoledì, consegna mediamente in 24-48 ore.

Ti potrebbero interessare anche