Artemisia Annua, foglie e fiori essiccati 100-500g

coltivato in ambiente sano prodotto 100% naturale, senza conservanti fatto a mano fatto con amore essiccato a basse temperature prodotto e coltivato dalla nostra azienda 100% vegan

Anticamente in Cina l'artemisia annua veniva assunta come tisana per combattere la febbre, i parassiti intestinali, la cattiva digestione e in particolar modo la Malaria, malattia che ancora oggi si combatte con l'artemisinina, principio attivo estratto dalle sue foglie.

  • Prodotto e coltivato dalla nostra azienda!
  • Ingredienti: Artemisia Annua, essiccato di foglie e fiori
  • Confezione da 100g e 500g
[Scopri di più]

18,00 € IVA incl.


Spedizione GRATUITA per ordini in Italia di almeno 34€

Guadagni: 49 PuntiNatura

Spesso acquistati insieme:

Ricetta Classica + Semi di Chia + Semi di Lino + Curcuma in polvere 200g Aggiungi tutti al carrello
Ricetta Classica 34,00 € Aggiungi
Semi di Chia 3,70 € Aggiungi
Semi di Lino 3,70 € Aggiungi
Curcuma in polvere 200g 9,80 € Aggiungi

Artemisia Annua, Essiccato

Curiosità

L’Artemisia Annua (fam. delle Asteracee) è una pianta conosciuta in Cina da più di 2.000 anni con il nome di qing-hao. Esistono numerose testimonianze scritte risalenti ai primi anni d.C. sull’uso, da parte dei cinesi, dell’infuso di Artemisia annua come antipiretico (per abbassare la febbre) e come erba digestiva, successivamente dopo ricerche governative lo utilizzarono come anti-malarico, antibatterica, antiossidante, antipiretico, antiparassitario, antivirale, ed antitumorale.

L’Artemisia Annua non va confusa con l’assenzio (Artemisia Absinthium), entrambi hanno un profumo molto personale e unico.

Breve storia

A partire dal 1995 il Dipartimento di Bioingegneria dell’Università di Washington ha iniziato ha studiare l’applicazione di questo antico rimedio cinese per la cura del cancro ed i risultati sono stati sbalorditivi. Infatti hanno scoperto che in vitro distrugge le cellule tumorali in poche ore ed hanno curato anche il cancro alle ossa di un cane in soli 5 giorni.

Negli anni successivi l’azione dell’Artemisia Annua è stata studiata con successo su molte linee cellulari tumorali come prostata, ovaio, colon, leucemia, melanoma, pancreas ed in modelli animali da xenotrapianto, dimostrando in questo caso una riduzione di volume e della diffusione. Attualmente al 10 dicembre 2015 sono presenti 452 studi che dimostrano l’efficacia terapeutica dell’Artemisia Annua, come potete constatare sul database dell’Università di Washington.

L’artemisina è così efficace perché colpisce selettivamente le cellule tumorali senza danneggiare le cellule normali, a differenza della chemioterapia. Infatti l’artemisina colpisce le cellule contenenti eccessive quantità di ferro liberando radicali liberi intracellulari che distruggono le cellule, e le cellule tumorali contengono molto più ferro della media.

Il ferro si deposita nelle cellule tumorali con speciali recettori che aiutano nella divisione cellulare. Le cellule normali hanno anche questi recettori, ma le cellule tumorali li hanno in grandi quantità e quindi possono essere una combinazione bersaglio di ferro e Artemisinina, causando l’arresto della crescita cellulare e l’apoptosi in molte linee cellulari tumorali.


La spedizione avviene ogni lunedì, martedì e mercoledì, consegna mediamente in 24-48 ore.

Ti potrebbero interessare anche